Progetto

Nel cuore del centro storico di Acireale, all’interno del Palazzo del Turismo, ricerca, tecnologia e storytelling si fondono per dare vita all’Acireale Living lab, il progetto per la valorizzazione del patrimonio culturale e la fruizione turistica della città acese, promosso dall’Associazione Ingegneriarchitettiacesi in sinergia con l’Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali del Consiglio Nazionale delle Ricerche (IBAM CNR) di Catania, positivamente accolto e inserito nell’ambito del Bilancio partecipativo 2016 del Comune di Acireale.


L’Acireale Living Lab offre una nuova modalità di conoscenza ed esplorazione dei beni culturali in cui la tradizionale visita si arricchisce di stimoli, contenuti, emozioni in grado di donare al visitatore un’esperienza culturale molto più articolata e di lunga durata. L’obiettivo del laboratorio è quello di migliore la diffusione delle conoscenze sul patrimonio storico archeologico ed architettonico e sul patrimonio intangibile legato agli aspetti tipici dell’artigianato del territorio, come il mestiere dei pupari, la lavorazione della cartapesta, ma anche la condivisione di informazioni di pubblica utilità.